ACANTE Fiano Salento IGT

€ 6,00 € 7,50
Prodotto non disponibile
medio corpo, intenso, fruttato

Acante nasce nel 2012. Si tratta di una varietà che, sebbene sia particolarmente presente in Campania con la DOCG Fiano di Avellino, si può sicuramente considerare un autoctono pugliese. Ha origini greche e prende il suo nome dalla vitis apiana, chiamata così in quanto la vite del fiano attirava sciami di api. Il nome Acante in dialetto salentino significa “vuoto”, proprio per la facilità di beva e l’adattabilità a un gran numero di pietanze.

Colore

Annata

2017

Formato

Bottiglia 750 ml

  • Denominazione
    Igt/Igp
  • Regione
    Puglia
  • Vitigno
    Fiano Pugliese
  • Gradazione
    12.5% Vol.
  • Abbinamento
    Antipasti, Pesce, Risotti

Descrizione

Acante nasce nel 2012. Si tratta di una varietà che, sebbene sia particolarmente presente in Campania con la DOCG Fiano di Avellino, si può sicuramente considerare un autoctono pugliese. Ha origini greche e prende il suo nome dalla vitis apiana, chiamata così in quanto la vite del fiano attirava sciami di api.
Il nome Acante in dialetto salentino significa “vuoto”, proprio per la facilità di beva e l’adattabilità a un gran numero di pietanze.

Vinificazione e affinamento

La vendemmia avviene durante la notte per conservare la maggiore acidità possibile e per procedere con la fermentazione nelle ore più fresche del giorno, evitando sbalzi di temperatura; inoltre c’è l’ulteriore vantaggio di una riduzione dei consumi energetici. Dopo una pigiatura ed una pressatura soffice, le uve fermentano a temperatura controllata (12 gradi centigradi), in serbatoi di acciaio.Il vino resta poi ad affinare sui propri lieviti fino ad inizio febbraio; dopo l’imbottigliamento sosta 2 mesi in bottiglia prima della vendita.

Provenienza

Tuturano (Brindisi), 30 metri s.l.m. Terreno sabbioso con molti cloruri che conferisce sapidità e mineralità al vino. Vigne allevate a Guyot, 5000 piante per ettaro. La presenza di tale numero di piante per ettaro è una garanzia di qualità in quanto permette di tenere molto più scariche le piante e quindi con meno resa per ceppo.

Note di degustazione

Colore giallo paglierino tenue; ampio profumo di frutta (ananas e pera) e miele. In bocca si mostra morbido, poi va crescendo con un sapore fresco e vivace. Un corpo equilibrato con note di frutta fresca e un piacevole finale di nocciola tostata.

Grado di zucchero

Molto secco Secco Medio Dolce

Consumo ideale

2-3 Anni

Conservazione ottimale

Bottiglie coricate al fresco e al buio

Temperatura di servizio

10 - 12°C

Bicchiere consigliato

BALLON

Si consiglia con

Abbinamento perfetto con risotto alle capesante. Molto consigliato con insalate, piatti di pesce ricchi con frutti di mare, carni bianche, pesci alla griglia, formaggi freschi e verdure alla griglia.

Castello Monaci

Castello Monaci

Tra ulivi rigogliosi, vigneti e due mari risplende il sole. Alle porte di Salice Salentino trovano spazio i vigneti e la cantina di Castello Monaci, una tenuta i cui tratti si fondono con le linee del magico luogo in cui sorge. Una terra dalle geometrie peculiari e innumerevoli figure che rappresentano la natura, da dove nascono prodotti unici.

Iscriviti alla newsletter

Pensiamo subito a te!
Vuoi avere 10 Euro di sconto sul tuo primo acquisto? Iscriviti ora alla nostra newsletter

Scrivi la tua mail e riceverai un BUONO SCONTO del valore di 10 Euro. In più potrai rimanere aggiornato su tutte le nostre offerte e iniziative speciali.

Questo campo è obbligatorio
Questo campo è obbligatorio

*Promozione valida per i nuovi clienti non registrati su un primo acquisto minimo di 60 euro.