Castello Monaci

ARTAS Primitivo Salento IGT

€ 24,00

Quantità

[[quantity]]
corposo, intenso, speziato

L’annata 2017: l’inverno è stato caratterizzato da temperature basse e poche precipitazioni, mentre le piogge primaverili hanno stimolato la ripresa vegetativa e la costituzione di buone riserve idriche per poter
superare i caldi estivi. L’estate ha visto un alternarsi di temperature alte durante la giornata e abbassamenti della temperatura nella notte, requisiti fondamentali per l’ottenimento dell’equilibrio fisiologico e dello sviluppo aromatico

Colore

Annata

2017

Formato

Bottiglia 750 ml

  • Denominazione
    Igt/Igp
  • Regione
    Puglia
  • Vitigno
    Primitivo
  • Gradazione
    16.5% Vol.
  • Abbinamento
    Carni rosse, Formaggi, Selvaggina

Descrizione

L’annata 2017: l’inverno è stato caratterizzato da temperature basse e poche precipitazioni, mentre le piogge primaverili hanno stimolato la ripresa vegetativa e la costituzione di buone riserve idriche per poter
superare i caldi estivi. L’estate ha visto un alternarsi di temperature alte durante la giornata e abbassamenti della temperatura nella notte, requisiti fondamentali per l’ottenimento dell’equilibrio fisiologico e dello sviluppo aromatico

Vinificazione e affinamento

Le uve sono state raccolte a mano nelle prime ore del mattino, nei caldi ed assolati vigneti attorno alla cantina di Castello Monaci. Nella cantina il prodotto appena pigiato viene subito raffreddato e mantenuto freddo per alcuni giorni allo scopo di preservare tutte le caratteristiche intrinseche del primitivo. La vinificazione, con una macerazione di circa 15 giorni, si caratterizza per un utilizzo sapiente di rimontaggi frequenti, ma non invasivi e per un abile utilizzo di giochi di temperature: il tutto conferisce al vino una struttura elegante ed allo stesso tempo moderna. Il prodotto, dopo la fermentazione malolattica è rimasto a maturare circa 6 mesi in piccole botti di legno di rovere e 6 mesi in botti grandi. Segue poi un affinamento di ulteriori 6 mesi in vetro.

Provenienza

Salice salentino

Note di degustazione

Artas ha colore rosso rubino brillante ed intenso; profumo ben pronunciato, complesso ed etereo, con spiccati sentori di frutti di bosco in perfetta armonia con note balsamiche dolci ed aroma di caffè tostato. Il sapore è pieno, caldo, morbido, molto avvolgente, con tannini dolci ed eleganti. Chiude con un piacevole fondo di frutta rossa.

Grado di zucchero

secco Secco Medio Dolce

Consumo ideale

6 Anni

Conservazione ottimale

Bottiglie coricate al fresco e al buio

Temperatura di servizio

18°C

Bicchiere consigliato

GRAND BALLON

Si consiglia con

Arrosti di carni rosse, selvaggina, formaggi caprini e di media stagionatura.

Lo hanno apprezzato
Competizione/Guida
Riconoscimento
Annata
RADICI DEL SUD 2019
Miglior Primitivo
2017
GUIDA AI VINI Doctor Wine 2019
95 P
2016
GUIDA AI VINI Doctor Wine 2018
95 P
2015
BIBENDA Fondazione Italiana Sommelier 2018
2015
I VINI DI VERONELLI Luigi Veronelli 2018
2015
VITAE Associazione Italiana Sommelier 2018
2015
Wine Spectator winespectator.com
90 P
2013
Wine Advocate erobertparker.com
91 P
2013
VINI D'ITALIA Gambero Rosso 2016
2013
GUIDA AI VINI Doctor Wine 2016
92 P
2013
BIBENDA Fondazione Italiana Sommelier 2016
2013
I VINI D'ITALIA Le Guide de l'Espresso 2016
2013
VITAE Associazione Italiana Sommelier 2016
2013
Castello Monaci

Castello Monaci

Tra ulivi rigogliosi, vigneti e due mari risplende il sole. Alle porte di Salice Salentino trovano spazio i vigneti e la cantina di Castello Monaci, una tenuta i cui tratti si fondono con le linee del magico luogo in cui sorge. Una terra dalle geometrie peculiari e innumerevoli figure che rappresentano la natura, da dove nascono prodotti unici.

Prima volta?

RICEVI

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere promozioni esclusive e novità prodotto. Ottieni subito 10€ di sconto sul tuo primo acquisto!


Questo campo è obbligatorio

*Potrai disiscriverti in ogni momento grazie al link presente in ciascuna newsletter che ti invieremo settimanalmente