Castello Monaci

PETRALUCE Verdeca Salento IGT

€ 9,50

Quantità

[[quantity]]
leggero, fresco, secco

Petraluce nasce nel 2012. L’idea viene dalla volontà e dall’esigenza di valorizzare i vitigni bianchi del territorio. Il vitigno è originario della Valle D’Itria, dove veniva imbottigliato in bottiglie di stile renano. Si trattava in passato di un vitigno abbastanza neutro, che veniva utilizzato soprattutto per fare il Vermouth. La lavorazione in riduzione dall’ossidazione delle uve provenienti da questo vitigno permette invece di fare emergere note molto delicate ed eleganti.
La Verdeca si caratterizza per i riflessi verdolini che contraddistinguono il vino soprattutto nei primi mesi d’imbottigliamento.
Il nome Petraluce rievoca il nostro territorio, con la famosa pietra bianca e la sua luce molto intensa.

Colore

Annata

2020

Formato

Bottiglia 750 ml

  • Denominazione
    Igt/Igp
  • Regione
    Puglia
  • Vitigno
    Verdeca.
  • Gradazione
    12% Vol
  • Abbinamento
    Antipasti, Pesce, Risotti

Descrizione

Petraluce nasce nel 2012. L’idea viene dalla volontà e dall’esigenza di valorizzare i vitigni bianchi del territorio. Il vitigno è originario della Valle D’Itria, dove veniva imbottigliato in bottiglie di stile renano. Si trattava in passato di un vitigno abbastanza neutro, che veniva utilizzato soprattutto per fare il Vermouth. La lavorazione in riduzione dall’ossidazione delle uve provenienti da questo vitigno permette invece di fare emergere note molto delicate ed eleganti. La Verdeca si caratterizza per i riflessi verdolini che contraddistinguono il vino soprattutto nei primi mesi d’imbottigliamento.
Il nome Petraluce rievoca il nostro territorio, con la famosa pietra bianca e la sua luce molto intensa.

Vinificazione e affinamento

La vendemmia avviene durante la notte per conservare la maggiore acidità possibile e per procedere con la fermentazione nelle ore più fresche del giorno, evitando sbalzi di temperatura; inoltre c’è l’ulteriore vantaggio di una riduzione dei consumi energetici. Dopo una pigiatura ed una pressatura soffice, in riduzione dall’ossidazione, le uve fermentano a temperatura controllata per 15 giorni in serbatoi di acciaio.

Allergeni

Contiene solfiti

Provenienza

Tuturano (Brindisi).

Note di degustazione

Colore giallo con riflessi verdolini lucenti; bouquet delicato, con sentori di erba di fieno falciato, frutta (tropicale e pesca) e fiori (gelsomino, fiori bianchi, glicine e violetta). Emergono anche note vegetali. In bocca entra morbido, poi va crescendo in acidità, mineralità e una buona sapidità. Si avverte la frutta acerba. Un corpo denso e una bella struttura con un finale secco e lungo.

Grado di zucchero

Molto secco Secco Medio Dolce

Consumo ideale

18 Mesi

Conservazione ottimale

Bottiglie coricate al fresco e al buio

Temperatura di servizio

10 - 12°C

Bicchiere consigliato

BALLON

Si consiglia con

Abbinamento perfetto con formaggi freschi e petto di pollo alla griglia. Molto consigliato con primi ai frutti di mare, pasta al pesto di basilico, pesce crudo e verdure al forno.

Lo hanno apprezzato
Competizione/Guida
Riconoscimento
Annata
Wine Spectator winespectator.com
88 P
2017
Castello Monaci

Castello Monaci

Tra ulivi rigogliosi, vigneti e due mari risplende il sole. Alle porte di Salice Salentino trovano spazio i vigneti e la cantina di Castello Monaci, una tenuta i cui tratti si fondono con le linee del magico luogo in cui sorge. Una terra dalle geometrie peculiari e innumerevoli figure che rappresentano la natura, da dove nascono prodotti unici.

Prima volta?

RICEVI

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere promozioni esclusive e novità prodotto. Ottieni subito 10€ di sconto sul tuo primo acquisto!


Questo campo è obbligatorio

*Potrai disiscriverti in ogni momento grazie al link presente in ciascuna newsletter che ti invieremo settimanalmente