Champagne Castelnau: unicità in bollicine

Gli appassionati di bollicine giurano di saperlo riconoscere a occhi chiusi, il suo nome è da sempre sinonimo di eleganza e lusso, stiamo parlando del più famoso Metodo Classico al mondo: lo Champagne!

Rigorosamente francese, lo Champagne viene spesso paragonato al Prosecco e anche se la quantità di bottiglie prodotte è la stessa, ed entrambi sono conosciuti in tutto il mondo, sono due spumanti completamente diversi sia per la zona di origine, che per il metodo di produzione e ovviamente il profilo degustativo.


La zona di produzione

Il vino che riporta in etichetta il nome Champagne viene prodotto solo e unicamente in una zona nel nord-est della Francia chiamata appunto Champagne. Per qualsiasi altro spumante prodotto in Francia o nel mondo non può essere usato questo nome, così come avviene in Italia per Franciacorta, Prosecco, Asti, che possono essere prodotti in alcuni comuni ben delimitati. La Champagne si trova a est di Parigi, sul 50° parallelo, quindi ha un clima fresco continentale con una buona quantità di piogge, caratteristiche perfette per avere un vino con una media alcolicità e una buona acidità importantissima per questo tipo di vino. E poi il terreno è formato dalla cosiddetta Crai, il gesso, un materiale utile per la vita della pianta ma anche così malleabile da permettere la costruzione di kilometri e kilometri di gallerie sotterranee dove le preziose bottiglie vengono lasciate a maturare per anni. È divisa in 5 zone, Montagne di Reims, Vallée de la Marne, Cote des Blancs, Cote de Sézanne, Cote des Bar, diverse per composizione del suolo, per esposizione al sole e per altitudine, quindi in ognuna di esse si trova una diversa proporzione dei tre vitigni principali di produzione : Chardonnay, Pinot Noir e Pinot Meunier. I primi due sono ben noti anche in Italia, il Pinot Meunier è una specialità di questa zona, uva nera che dona aromi e rotondità al vino.

Vinificazione

Nel 1926 nasce il marchio Castelnau, in onore di Curières de Castelnau, valoroso generale francese noto per aver vinto la battaglia di Champagne durante la Prima Guerra Mondiale difendendo la regione dall’attacco delle forze tedesche. Sicuramente il territorio di origine è importante ma l’arte, la saggezza, l’esperienza delle Maison dello Champagne hanno un ruolo fondamentale nel creare questo spumante. Dopo la raccolta manuale delle uve e la prima fermentazione, generalmente in contenitori di acciaio, avviene l’assemblaggio delle diverse partite di vino base. Castelnau utilizza tutte le uve dello Champagne, provenienti da vigneti (150 cru) che si estendono per 900 ettari e di diverse annate. Infatti l’arte del Blending, dell’assemblaggio, permette di sommare le caratteristiche positive di ogni vino per crearne uno nuovo assolutamente unico e speciale. Il Vino di Riserva è proprio il vino di diverse annate che viene tenuto in cantina proprio per essere unito al vino base d’annata, per raggiungere e mantenere la qualità e le caratteristiche aziendali costanti. Il vino finale viene quindi messo in bottiglia dove avviene la seconda fermentazione. Questo metodo viene detto Champenois in Francia e Metodo Classico in Italia, e prevede lo svolgimento di una seconda fermentazione in bottiglia, quindi un piccolo innalzamento del grado alcolico ma soprattutto la produzione di bollicine di anidride carbonica che rimangono così intrappolate nella bottiglia. Il lievito che viene aggiunto per svolgere questo processo rimane anch’esso nella bottiglia ed è responsabile di molti degli aromi classici di crosta di pane e lievito in primis. I tempi di sosta delle bottiglie in cantina variano, dai 15 mesi per i vini più semplici fino agli oltre 20 anni delle riserve. Alla fine di questa fase, avviene la sboccatura (Degorgement) che consiste nell’eliminare i lieviti presenti e la chiusura con il classico tappo a fungo e gabbietta metallica.

Cosa scegliere

Ci sono tanti stili di Champagne, la scelta dipende come sempre dai gusti personali oppure dall’occasione in cui si intende berlo. Ecco una breve guida alla scelta!

Champagne Brut Classique e Reserve

I vini “base” della maison in cui si riconosce lo stile aziendale, prodotti con uve Chardonnay, Pinot Nero e Pinot Meunier, con una percentuale di vino di Riserva di vecchie annate dal 20% al 30% e tempo di maturazione di 3 anni per il Classique e 5 anni per il Reserve. Spumanti dagli aromi complessi, con note fruttate e tostate, e dal corpo equilibrato e fresco, adatti anche a tutto pasto, ma a noi piace berli come aperitivo, in abbinamento a piatti di pesce crudo o piatti unici orientali, e in serate festose e conviviali.

Extra Brut

Vino sofisticato, molto secco, e con una permanenza sui lieviti di almeno 6 anni, quindi vino di carattere, verticale, elegante, puro con note tostate accentuate e sentori terziati di frutta secca e candita. Al palato rotondo e morbido adatto a tutto pasto, ma da provare con piatti dai sapori decisi, come ostriche, risotto (da provare con risotto di funghi) o arrosto un po’ speziato!

Rosé

Nota tecnica: ti abbiamo detto che i vini rosati non possono per legge essere fatti con vino bianco e aggiunta di vino rosso (clicca qui) e invece in Champagne c’è proprio l’eccezione che conferma la regola: si può fare! Infatti un 15% di Pinot Nero e Pinot Meunier vengono vinificati in rosso e assemblati. Questo conferisce al vino il colore rosa intenso, aromi di frutti rossi e neri, oltre al pompelmo rosa che si integrano con le classiche note di seconda fermentazione. Da provare con piatti delicati di pesce, ma vi proponiamo di azzardare anche un abbinamento con una pizza, bufala e pomodorini, pourquoi pas? Perché no?

Millesimati

Almeno 14 anni di maturazione sui lieviti: due vini dunque dai profumi intriganti, da assaporare con un po’ di attenzione per cogliere le svariate sfumature olfattive e la profondità. Decisamente adatti ad essere consumati con pesci e carni saporiti anche alla brace. Speziato il Brut e rotondo il Blanc des Blancs (100% Chardonnay) con un misto di note agrumate e fruttate, mescolate a tostatura, nocciole, mandorle, e in bocca una straordinaria cremosità.


Facci sapere qual è il tuo preferito!

Prima volta?

RICEVI

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere promozioni esclusive e novità prodotto. Ottieni subito 10€ di sconto sul tuo primo acquisto!


Questo campo è obbligatorio

*Potrai disiscriverti in ogni momento grazie al link presente in ciascuna newsletter che ti invieremo settimanalmente