ALBERGACCIO Rosso di Toscana IGT

€ 6,75 € 9,00

Quantità

[[quantity]]
medio corpo, intenso, fruttato

Dai vigneti che secoli fa erano curati da Niccolò Machiavelli nasce questo rosso di toscana che prende il nome dallo storico edificio all’interno della fattoria di Sant’Andrea in Percussina dove, dal 1513 in poi, Niccolò Machiavelli visse confinato, alternando l’esercizio delle lettere alle cure dei campi, e trovando modesto svago alla famosa Hosteria.

Colore

Annata

2017

Formato

Bottiglia 750 ml

In regalo con 35€ di spesa

VINICUM TI REGALA IL CINEMA

Con almeno 35€ di spesa ricevi in REGALO una coppia di biglietti cinema!

-25%
SU QUESTA BOTTIGLIA
-25% di sconto
Promozione valida ancora per 2 giorni
  • Denominazione
    Igt/Igp
  • Regione
    Toscana
  • Vitigno
    Sangiovese e vitigni complementari
  • Gradazione
    14% Vol.
  • Abbinamento
    Carni rosse, Formaggi, Primi piatti, Salumi

Descrizione

L’Albergaccio prende il nome dallo storico edificio all’interno della fattoria di Sant’Andrea in Percussina dove, dal 1513 in poi, Niccolò Machiavelli visse confinato, alternando l’esercizio delle lettere alle cure dei campi, e trovando modesto svago alla famosa Hosteria.

Vinificazione e affinamento

L'uva, raccolta a settembre, viene vinificata a temperatura controllata con una parte di uve intere. Malolattica e affinamento in piccoli contenitori di acciaio e cemento.

Provenienza

Uve provenienti da vigneti situati nelle zone più vocate delle colline Toscane, su terreni con sedimenti pietrosi permeabili e fertili, a 200-300 metri di altitudine.
Vigne allevate a guyot e cordone speronato.

Note di degustazione

Colore rosso rubino con sfumature porpora; profumo fragrante con suadenti sentori di frutti di bosco macerati; sapore morbido, armonico e fruttato, con piacevole fondo di mora e lampone.

Grado di zucchero

Molto secco Secco Medio Dolce

Consumo ideale

3-4 Anni

Conservazione ottimale

Bottiglie coricate al fresco e al buio

Temperatura di servizio

20°C

Bicchiere consigliato

GRAND BALLON

Si consiglia con

Salumi, primi piatti, carni bianche, cacio pecorino giovane.

Machiavelli

Machiavelli

Nel comune di S. Casciano, il fiorentino Niccolò Machiavelli scrisse “Il Principe” e continuò l’opera paterna, coltivando ulivi e vigne. Le cantine, sotto la casa del Machiavelli sono rimaste le stesse “…celle di vino di contro a detto albergaccio”.

Prima volta?

RICEVI

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere promozioni esclusive e novità prodotto. Ottieni subito 10€ di sconto sul tuo primo acquisto!


Questo campo è obbligatorio

*Potrai disiscriverti in ogni momento grazie al link presente in ciascuna newsletter che ti invieremo settimanalmente